I benefici del Project Management

I benefici del Project Management per aziende del settore odontoiatrico e medicale

In questo articolo entriamo nel mondo del Project Management con Piero Mancino, Senior Project Manager e Docente alla Luiss Business School. Quella che vi riportiamo è parte di un’intervista molto stimolante in cui Mancino ci ha lasciato preziosi consigli, esplorando con noi di Cluster le sfide emergenti nel panorama aziendale, i benefici tangibili per il settore odontoiatrico e medicale, e i principali ostacoli da superare per migliorare il Project Management in azienda.

Gestione di progetti complessi (e non) in azienda: come possiamo migliorare?

Piero, parliamo un po’ della tua attività di consulente: quali sono le principali sfide che affronti e le più attuali tendenze emergenti in un contesto aziendale?

Quando mi capita di cominciare a collaborare con una azienda, ciò che più noto è la mancanza di comprensione dei benefici che il progetto apporterà. Spesso infatti, abituati ad eseguire, non ci fermiamo a ragionare sui benefici che il committente ci sta realmente chiedendo di raggiungere.

Un’altra sfida che mi trovo ad affrontare è la gestione del cambiamento. In un team di lavoro è essenziale vedere le insidie a cui può portare l’esecuzione di un progetto non come ostacoli, ma come opportunità di miglioramento del progetto stesso.

Un altro nodo importante è legato alla comunicazione, sia all’interno del team, sia con clienti e stakeholder. Tecnicamente, infatti, la squadra operativa può lavorare al meglio, ma se non si comunica bene con le terze parti, anche un ottimo lavoro può andare in fumo.
Infine, va rilevata la capacità delle organizzazioni di saper utilizzare gli strumenti opportuni. Ogni progetto, infatti, è unico e non si può eseguire sempre in modalità predittiva, ma piuttosto con un approccio agile e dinamico che va acquisito e introiettato per capire quale, effettivamente, è il giusto strumento da utilizzare di volta in volta.

Quali sono le tendenze emergenti che impongono delle nuove sfide per le aziende?

Il primo elemento è la digitalizzazione: sempre più aziende hanno bisogno di digitalizzare il loro modo di lavorare, modificando i loro processi produttivi e la stessa strumentazione operativa. 

Altra tendenza sempre più diffusa è il lavoro da remoto. Con la pandemia molte Aziende hanno capito che anche questa modalità può essere produttiva, per cui oggi molti progetti sono seguiti a distanza dai vari collaboratori. Ciò porta alla necessità di imparare a gestire con profitto team che non sono collocati nella stessa sede. 

Valerio Salvi Intervista Piero Mancino

Quali benefici può ottenere un’azienda del settore medicale o odontoiatrico dalla consulenza in project management?

Il consulente aiuta i membri di un team a dare il giusto valore alle attività che vengono svolte, in base a quanto sono funzionali all’obiettivo del progetto. Questo porta a una riduzione dei tempi di lavorazione e, conseguentemente, dei costi produttivi. 

Ovviamente un bravo consulente deve capire in quale contesto sta operando per applicare lo strumento e l’approccio giusto. L’obiettivo è il raggiungimento di una migliore qualità, sia del lavoro che del risultato finale. Con l’ottimizzazione dei tempi, tra l’altro, oltre a soddisfare più velocemente le esigenze del cliente, si possono prendere in carico più lavorazioni.

Quali sono gli ostacoli da superare per ottenere questi risultati?

L’ostacolo più radicato è l’incapacità di comprendere quali saranno i benefici che il progetto apporterà: in assenza di dati e obiettivi chiari, lavoreremo senza avere una meta chiara e quindi investendo poca motivazione sul progetto. 

Una modalità che spesso il PM utilizza per superare questo scoglio è analizzare i dati già acquisiti da precedenti lavorazioni insieme al team, così da apportare eventuali migliorie.

Un altro ostacolo da superare è lo scollamento tra i vertici aziendali e il team operativo che, se si sente coinvolto e motivato a lavorare per l’ottenimento del bene comune, sarà più produttivo. Quindi, coinvolgere il Management è fondamentale in un lavoro di consulenza.

Quale consiglio, in particolare, daresti ai Manager che gestiscono quotidianamente progetti?

Il principale consiglio è dare la giusta attenzione al chiarimento degli obiettivi del progetto, e di conseguenza, ai benefici che si otterranno. 
Non limitatevi a parlare di cosa dovete fare, ma approfondite il perché, cioè: quali sono i benefici che questo prodotto o servizio serve a raggiungere? Questo aiuta a mantenere saldo l’obiettivo e a coinvolgere il team operativo in maniera fattiva.

Se l’argomento ti interessa

Guarda l’intervista integrale sul nostro canale youtube

Condividi su:

Valerio Salvi

Senior Project Manager, Speaker e Podcaster presso Marketing Therapy. È docente presso ITA – Italian Trade Agency dal 2020 per diversi percorsi formativi, tra cui: Digital Export Academy, D-TEAM, ICE Tunisia.

Altri articoli